4w lancia la nuova Suite Video

7 marzo 2017

4w esprime la sua forte connotazione tecnologica mettendo a segno la realizzazione di un nuovo Player Video sul quale andrà a declinare tutti i propri formati Video per fornire una “suite” ampia ed efficiente per rispondere alle esigenze e alla forte richiesta di Editori e Investitori sul segmento adv in maggior crescita.
Nell’ambito dello sviluppo tecnologico e di prodotto, infatti, questo 2017 rappresenta per 4w MarketPlace un anno particolarmente intenso, con un programma dal quale scaturiranno diversi formati e soluzioni innovative, affiancato al costante impegno per l’efficientamento della piattaforma che distribuisce le tre linee di prodotto: Native, Video e Display.
Il Player Video 4w rappresenta la base sulla quale convergeranno e cresceranno i formati Video esistenti (4wTv e VideoStill) e i nuovi formati Video Native che verranno presentati nei prossimi mesi, andando così ad affiancare la proposizione Pre-roll, già fortemente posizionata sul mercato. E’ destinato a formati in-stream e out-stream, è compatibile con VAST 3.0 e VPAID ed è totalmente responsive. Raccoglierà preziose informazioni sui kpi raggiunti che verranno trasmesse agli Editori in modo che possano misurare l’effettiva potenzialità degli spazi dedicati.
La prima implementazione è con un nuovo formato dedicato al mondo Native: totalmente LEAN, rappresenta un’interessante opportunità di ingaggio dell’utente. Il formato si apre solo se è nella viewport, quindi fornisce una misurazione della viewability reale, si chiude appena viene superato ed è integrato nel layout e nel contenuto del sito ospitante. Non rappresenta un elemento invasivo nella user experience dell’utente in quanto non si sovrappone al contenuto, quindi non interferisce con la sua fruibilità.
Lo sviluppo della Suite Video rientra nella strategia di crescita di 4w in questo segmento, presentata da Roberto Bassani e Roberto Barberis – Chief Product & Technology Officer e Chief Executive Officer di 4w – durante il Seminar Iab dello scorso ottobre.
Dice Roberto Bassani: “Le migliorie che costantemente apportiamo al nostro framework vanno sempre nella direzione dell’innovazione. Questo Player è un ulteriore passo verso l’unificazione di tutto il nostro layer tecnologico ed il potenziamento sul segmento Video in particolare. La scelta di realizzare un Player in-house piuttosto che adottarne uno di mercato deriva dalla necessità di avere un prodotto altamente customizzabile e flessibile per rispondere alle diverse esigenze dei numerosi Editori del nostro network”.
“Dal punto di vista commerciale – aggiunge Roberto Barberis. – la Suite Video 4w rappresenta una proposta articolata dalle grandi potenzialità in termini di applicazione, un’opportunità concreta per Editori e Investitori che ripongono forti aspettative nel video adv. Con il nuovo Player 4w, i primi beneficiano dei rendimenti della pubblicità video senza alcun costo per licenze o altro, i secondi della miglior capacità di restituire informazioni utili per l’ottimizzazione delle campagne” .